Foderatura

La foderatura consiste nell’applicazione di una o più tele nuove, sul retro di quella originaria, badando non solo alla coesione tra vecchia e nuova tela, ma che la nuova condizione garantisca stabilità e solidità all’insieme del dipinto, compresi strati preparatori, colori e vernici.

 

Tutta l’operazione richiede particolare attenzione affinché il dipinto sia adeguatamente preparato a ricevere la nuova tela.

 

Dopo un prelavaggio della tela da rifodero per liberarla dall’appretto,si è proceduto al montaggio di essa sul telaio interinale.

 

Successivamente è stata posta la tela originaria con la superficie dipinta verso il basso su un piano privo di avvallamenti; si è applicato così un primo strato di colla pasta sul retro del dipinto con una spatola.

 

Distribuita uniformemente la colla pasta su tutta la superficie, è stata sovrapposta la tela in tensione sul retro del dipinto, ponendo la prima direttamente a contatto del secondo.

 

È stata stesa così una seconda mano di colla-pasta, dapprima distribuita con una spatola e poi facendola penetrare attraverso le fibre, mediante l’aiuto di un pressoio di legno, fino al conseguimento della totale adesione delle tele. Infine sono stati asportati gli eccessi di colla con le spatole.

 

Scrivi commento

Commenti: 0

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

powered by TinyLetter

IN EVIDENZA:

COLLETTIVA FINALE

venerdì' 30 giugno

Artea è partner degli eventi firmati Scie Market:

Sponsor :

Azulejos creazioni

Partner: